Fuori Abbonamento

ApPUNTI G

Spettacolo in occasione della Giornata Internazionale della Donna in collaborazione con l'Assessorato alle Pari Opportunità – Comune di Lodi

  • Martedì, 08 Marzo 2022 - 21:00

Scritto e diretto da Collettivo ApPunti G
collaborazione ai testi Francesca Sangalli

Lucia Vasini Alessandra Faiella
Livia Grossi Rita Pelusio

 

 

ApPunti G è un ironico e dissacrante spettacolo sulla sessualità.

In scena quattro donne per uno spettacolo che tra monologhi e pezzi corali, un’irresistibile ricetta afrodisiaca e una pagina di cronaca, s’interroga su pregiudizi e luoghi comuni.

Un viaggio nell’universo sessuale femminile dove risate e informazione diventano la miscela esplosiva per riflettere su un tema dalle mille sfaccettature e implicazioni: dall’accettazione di sé ai ruoli imposti, dal poetico mito della “prima volta” alle sperimentazioni erotiche over 60, ma anche la nuova frontiera dei sex robots e dei chirurghi plastici, prostituzione e diritti negati. Nessun “monologo (corale) della vagina”, piuttosto un'irriverente riflessione, perché a distanza di cinquant’anni dalla rivoluzione sessuale
la deriva conformista è in agguato, e forse una lucida e consapevole risata la seppellirà.

Regole Covid-19

COVID-19 - disposizioni

GREEN PASS

Vi ricordiamo che l'accesso al Teatro alle Vigne è consentito esclusivamente alle persone munite della certificazione verde Covid-19 che dimostri l'avvenuta vaccinazione o la guarigione. I tamponi non sono accettati. www.dgc.gov.it

MASCHERINA

Per accedere è altresì obbligatorio indossare la mascherina FFP2, come da nuovo regolamento per l'accesso nei teatri, che dovrà essere mantenuta per tutta la durata dello spettacolo. È vietato l'uso di mascherine di comunità.

ALTRE INDICAZIONI

Per evitare code e assembramenti si invita il pubblico a presentarsi presso il luogo di spettacolo con anticipo rispetto all’orario di inizio.

Il pubblico è invitato a utilizzare gli erogatori di gel igienizzante collocati all'interno degli spazi del Teatro. I posti assegnati garantiscono il rispetto delle norme sul distanziamento interpersonale.

«Monologhi, dialoghi e pezzi corali si intrecciano sul palco affrontando
i problemi principali che tutti nella vita, prima o poi, affrontano.
Dalla prima volta (in questo caso contemporanea alla caduta del
Muro di Berlino) alla maturità, dalla sessualità dei giovani, spesso
con ritocchi estetici ed altri aiuti, a quella della terza età, fino alla
visione, a volte diametralmente opposta, del piacere maschile e di
quello femminile» (ilsecoloxix.it).

«Le tre attrici comiche (Faiella, Pelusio, Vasini) fanno digerire con il
giusto humor elementi che, talvolta, neanche noi stessi ci diciamo;
mentre alla giornalista Grossi è affidato il compito di trattare (sempre
col giusto tono) le note dolenti come la prostituzione, riportando
anche la testimonianza di una donna che la stessa definisce “Antigone
africana”» (milanoweekend.it).
 

Prezzo biglietto: 10 euro

CLICCA QUI PER ACQUISTARE

 

produzione
Nidodiragno/CMC
Collettivo ApPunti G
Sara Novarese