Stagione di Musica in abbonamento

Trio Gaon

  • Lunedì, 18 Novembre 2019 - 21:00

J. Brahms, Trio n. 2

M. Ravel, Trio

Jehye Lee  violino
Samuel Lutzker  violoncello
Tae-Hyung Kim  pianoforte

 

Brahms e Ravel. Nel Trio Ravel mostra libertà creativa, puntata sulla raffinatezza della scrittura strumentale e sull'inesauribile gioco timbrico, caratteristiche della sua migliore produzione sinfonica e da camera. Quanto a Brahms, inviando all'editore il manoscritto gli disse: "Le dico che un Trio così bello Lei da me ancora non l'ha ricevuto e forse negli ultimi dieci anni non l'ha mai pubblicato!"

Costituitosi nel 2013 a Monaco di Baviera il Trio Gaon nel 2017 ha vinto il Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste”, aggiudicandosi anche il Premio Speciale “Anna Maria e Giorgio Ribotta” e il Premio Speciale “Dario De Rosa”. Intitolato al Trio di Trieste, la leggendaria formazione che per oltre sessant’anni, dal 1933 al 1995, si impose ai massimi livelli internazionali, il Concorso è stato istituito dall’associazione Chamber Music Trieste nel 1996. Nel corso della sua storia sono state ammesse al Concorso 530 formazioni cameristiche per un totale di ben 1200 musicisti, in formazioni dal duo al quintetto, provenienti da 29 Paesi del mondo.
Oltre al Premio triestino, il Trio ha ben presto vinto premi in  altri importanti Concorsi internazionali, quali l’Haydn di Vienna e il Music Prize of KulturKreis Gasteig  di Monaco.
Tra i recenti concerti il Trio ha suonato nelle Stagioni della Wigmore Hall di Londra, di Lingotto Musica (Torino), dell'Accademia Chigiana (Siena).  Jehye Lee è la spalla dei secondi violini dell'Orchestra della Radio Bavarese, di cui fa parte anche Samuel Lutzker.

«Oltre alle straordinarie capacità solistiche dei tre musicisti, sbalordisce anche la loro raffinatissima sensibilità nella ricerca di trasparenza e di equilibrio sonoro, nonché l’autentico senso di ciò che possa davvero significare suonare la musica da camera insieme» (H. Eggebrecht,Suddeutsche Zeitung)

«Esecuzione magnifica del Trio  di Ravel, nel camerismo sinfonico del Trio Gaon» (G. Gori, Musica)