STAGIONE DI PROSA IN ABBONAMENTO

Tartufo

  • Giovedì, 23 Aprile 2020 - 21:00

con  Giuseppe Cederna - Vanessa Gravina - Roberto Valerio

di  Molière

con (i. o. a.)  Paola De Crescenzo - Massimo Grigò - Elisabetta Piccolomini - Roberto Rosignoli - Luca Tanganelli

scene  Giorgio Gori
costumi  Lucia Mariani
luci  Emiliano Pona
suono  Alessandro Saviozzi
adattamento e regia  Roberto Valerio  

Scrive il regista: “La trama del celebre capolavoro è a tutti nota: il protagonista, emblema dell'ipocrisia, indossa la maschera della devozione religiosa e della benevolenza per raggirare e tradire il suo sprovveduto e ingenuo benefattore Orgone. Tartufo è dunque un arrivista che veste i panni del virtuoso in odore di santità e Orgone è colui che gli regge lo specchio in un gioco di oscura manipolazione e dipendenza affettiva. La moglie Elmire è uno dei personaggi più interessanti creati da Molière. Il suo potere enigmatico, la sua complessità evasiva, la sua apparente sottomissione, fanno di lei la vera potenza della commedia, l'unica in grado di sconfiggere Tartufo

Tartufo è scaltro, affascinante, pericoloso; i suoi gesti e le sue espressioni tradiscono una natura sanguigna, che naviga nelle acque irrequiete della dissimulazione oscillando tra un’affettata eleganza e una grezza materialità.
Il nostro spettacolo sarà una commedia divertente, che saprà unire la satira corrosiva alla profonda riflessione sull'animo umano e sui valori sociali."

"Una delle carte assolutamente vincenti  è  Giuseppe Cederna, un Tartufo livido, mellifluo, nerastro, tonico e sovversivo, oltre che sensuale, per niente baciapile. Capace di una tossicità fisica e di posture da leader d'una setta" ( R. di Gianmarco, La Repubblica, 17.3.2019)

produzione 
Associazione Teatrale Pistoiese

www.teatridipistoia.it