STAGIONE DI PROSA IN ABBONAMENTO

Misantropo

  • Giovedì, 14 Febbraio 2019 - 21:00

con Giulio Scarpati, Valeria Solarino

di Molière

e con Blas Roca Rey, Anna Ferraioli, Matteo Cirillo, Federica Zacchia, Mauro Lamanna, Matteo Cecchi

scene  Luigi Ferrigno

costumi  Marianna Carbone

luci  Raffaele Perin

regia  Nora Venturini

Dopo i successi di Una giornata particolare (ricorderemo il film con Loren e Mastroianni), portato in scena per tre stagioni, Scarpati e Solarino presentano questo classico, di cui mostreranno tutta la modernità.
Moderna è la coppia al centro della scena, un uomo e una donna opposti in tutto e che, malgrado questo, si desiderano. Alceste è un “indignato” eticamente inflessibile e un innamorato infelice. Célimène è una dama di società attratta dal suo contrario. Una coppia impossibile, al centro di un capolavoro che è insieme dramma e commedia. “Il Misantropo è la storia di un uomo che vuole avere un incontro decisivo con la donna che ama e che alla fine di un’intera giornata non ci è ancora riuscito” (Louis Jouvet).
“Il commento del grande uomo di teatro francese - scrive la regista - coglie un elemento spesso messo in ombra, a favore del tema politico dell’uomo onesto e sincero in lotta contro la corruzione e l’ipocrisia della società. L’aspetto privato è altrettanto importante di quello sociale, perché ne evidenzia il fattore umano; e dalla corte del Re Sole lo porta dritto a noi”.
Allora se Alceste è “nostro contemporaneo” nella sua indignazione impotente e donchisciottesca contro la falsità e la corruzione, sono “nostri contemporanei”, tragici e comici insieme, anche Alceste e Célimène come coppia sentimentalmente impossibile.
Sono un uomo e una donna di oggi, con torti e ragioni equamente distribuiti, protervi nel non cedere alle richieste dell’altro, non disposti a rinunciare alle proprie scelte di vita, in perenne conflitto tra loro. Nei loro difetti possiamo a turno ritrovarci e riconoscerci; e ne ridiamo, guardandoci allo specchio.

€ 19 - € 23
produzione Gli Ipocriti Melina Balsamo